Corrispettivi elettronici, POS e fattura elettronica

Corrispettivi elettronici, POS e fattura elettronica

NOVITA’

 

  • Credito imposta commissioni bancomat e similari: 

dal 1 luglio 2020, solo ai contribuenti che nell’anno precedente hanno avuto un volume di ricavi o compensi inferiore a 400 mila euro, è riconosciuto un credito d’imposta del 30% delle commissioni pagate per gli incassi effettuati con moneta elettronica.   

Attenzione: rilevano solo le operazioni fatte con i privati consumatori


E’ necessario il prospetto delle commissioni che la banca deve farvi pervenire via pec, oppure mettere a disposizione sui servizi di internet banking

 

      • Aspetti da formali per utilizzare il credito:
        1. Per il calcolo del credito d’imposta occorre reperire il riepilogo fornito dalla banca;
        2. La documentazione deve essere conservata 10 anni;
        3. In presenza di commissioni ridotte il beneficio fiscale potrebbe essere inferiore ai costi pratica (calcolo del credito, gestione F24, compilazione obbligatoria di un apposito quadro nel modello Redditi

 

 

  • Nuova fattura elettronica dal 1 gennaio 2021

verranno introdotti numerosi “tipi documento”, nonché una moltitudine di codici “natura IVA”, che serviranno per identificare con precisione il tipo di operazione effettuata, quando l’IVA non è esposta. 

    • Aspetti formali:
      1. Aggiornare i programmi;
      2. Per predisporre correttamente le fatture sarà necessario avere maggiori conoscenze IVA.

 

 

  • Nuovo documento commerciale (ex scontrino) e avvio lotteria dei corrispettivi dal 1 gennaio 2021:

lo scontrino e la ricevuta fiscale andranno definitivamente eliminati. In sostituzione dovrà essere obbligatoriamente emesso documento commerciale

Aspetti da verificare:

      1. Chi oggi emette ancora scontrino fiscale o ricevuta fiscale, entro il 1 gennaio 2021 deve dotarsi di Registratore Telematico;

Dal 1 gennaio 2021 i consumatori potranno richiedere di inserire un “codice lotteria” sul documento commerciale, al fine di partecipare alla nuova lotteria dei corrispettivi. 

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

16-9-2020