OPZIONE 110% DAL 15 OTTOBRE 2020

Sconto in fattura o cessione: l'opzione 110%

possibile dal 15.10.2020

  • Dal 15.10.2020 sarà possibile esercitare l’opzione per la cessione o per lo sconto in fattura delle detrazioni relative alle spese sostenute per gli interventi sugli immobili negli anni 2020 e 2021.
    • Comunicazione - La comunicazione deve essere effettuata sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, mediante il modello approvato con provvedimento 8.08.2020;
    • Termini - La comunicazione deve essere inviata entro il 16.03 dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione;
    • Opzioni differenti nel condominio - L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 294/2020 e la risoluzione n. 49/E/2020, ha chiarito che se si attuano interventi caratterizzati da requisiti tecnici che consentono di beneficiare di 2 diverse fattispecie agevolabili (nel caso, ecobonus e bonus facciate), il contribuente può scegliere di applicare una sola agevolazione rispettando gli adempimenti previsti:
      • la scelta di un condomino non vincola gli altri, sempre che siano rispettati tutti gli adempimenti specificatamente previsti, in relazione a ciascuna agevolazione.
      • chi non potesse accedere al Superbonus 110%, avrà a disposizione un’agevolazione alternativa e potrà attivarla senza bloccare i lavori degli altri.

 

  • Fotovoltaico e 110% - Ai fini della detrazione del 110% sulle spese sostenute per l’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo, è necessaria l’installazione congiunta con almeno uno degli interventi trainanti di riqualificazione energetica o antisismici, nonché la cessione al Gse dell’energia non consumata in loco nè condivisa per autoconsumo. In tali casi la detrazione spetta fino a un ammontare complessivo delle spese non superiore a € 48.000 e comunque nel limite di spesa di € 2.400 euro per ogni Kw di potenza nominale dell’impianto.

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

2-9-2020