Ricerca libera
Istruzioni per il bonus vacanze, ammessa la cessione

Cittadini

Sarà necessario scaricare l’app “IO” (qui il link per la pagina dedicata al bonus vacanze) e, nel caso in cui tutti i controlli eseguiti diano esito positivo, sarà emesso un QR Code nell’area riservata dell’Agenzia, spendibile nelle strutture alberghiere.

Il richiedente (o un altro componente del suo nucleo familiare) potrà recuperare il bonus in 2 modi:

  • come sconto, entro il 31 dicembre 2020, in una struttura situata sul territorio nazionale che aderisce all’iniziativa;
  • in detrazione, con la dichiarazione dei redditi che sarà presentata nel 2021.

Strutture alberghiere

Le strutture alberghiere, a loro volta, dovranno collegarsi all’area riservata dell’Agenzia, inserire il QR Code del cliente e attendere la conferma, prima di poterlo utilizzare come sconto. E' opportuno comunicare ai clienti che la struttura aderisce all'iniziativa.

La struttura alberghiera può recuperare lo sconto effettuato in 2 modi:

    • sotto forma di credito d’imposta, dal giorno lavorativo successivo alla conferma dello sconto, in compensazione nel modello F24 senza limiti di importo;
    • cessione del credito d'imposta a terzi anche diversi dai propri fornitori, compresi gli istituti di credito e gli intermediari finanziari. La cessione dovrà essere comunicata all’Agenzia delle Entrate attraverso una procedura web dedicata, accedendo alla propria area riservata del sito web delle Entrate.

 

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

18-6-2020